lunedì 17 dicembre 2012

UN BUON NATALE CON I LIBRI SOTTO L'ALBERO


Un buon libro da leggere per Natale?


Che sia un classico o una novità,  un libro è un regalo sempre gradito. Si può suggerire una serie di diverse proposte, divise per genere, per non sbagliare regalo. 


REGALA UN LIBRO




Anche quest’anno la narrativa contemporanea e i gialli figurano tra i generi più richiesti.
Tra i gialli, sicuramente  per Natale  “Il seggio vacante”, il primo romanzo per adulti, ricco di humour nero, scritto da J.K. Rowling. Numerose sono  le nuove proposte nell’ambito della narrativa italiana. Da “Venti racconti allegri e uno triste” di Mauro Corona a “Regalo di Nozze” di Andrea Vitali, letture piacevoli indicate per l’intrattenimento, così come  “Milioni di milioni” di Marco Malvaldi,  già ora al top delle classifiche nazionali e che di sicuro manterrà  la posizione nel periodo dello shopping natalizio. 
Dedicati a chi ama intrecci un po’ più impegnati o psicologici, il nuovo romanzo di De Carlo “Villa Metaphora ” e “La doppia vita dei numeri” di Erri de Luca. 
Tra i titoli più attesi anche  "il corpo umnao" di Giordano dopo il debutto con “La solitudine dei numeri primi” e, di diverso genere,   “Madama Sbatterfly” di Luciana Littizzetto, un libro che strappa  risate anche in un momento particolare. 





Non mancano proposte interessanti anche nella letteratura straniera,  “Storia di un corpo” di Daniel Pennac o “L’inverno del mondo”, il secondo capitolo di “The century trilogy” di Ken Follett. Per gli appassionati di thriller, assolutamente da non perdere è “I custodi della biblioteca” di Glenn Cooper
I LIBRI SONO DONI IMPORTANTI: SCALDANO LA MENTE

2 commenti:

maris ha detto...

Alcuni titoli li conosco anche se non li ho ancora letti, ma credo siano dei bei suggerimenti: brava Simonetta!
Io ogni Natale dal lontano 1988 ricevo da mio fratello in regalo proprio un libro (di solito di genere fantasy o thriller) e mi piace tanto questa nostra tradizione consolidata!

simonetta effe ha detto...

anche noi in famiglia per natale ci regaliamo libri e non lo consideriamo affatto un regaletto !!! nelle case di ognuno il libro dovrebbe avere un posto privilegiato