lunedì 14 gennaio 2013

Regalibro...una nuova IDEA di Clody della Locanda dei libri

La sua  Locanda dei Libri è aperta a tutti e le iniziative sono originali e stimolanti permettendo ai blog "amici" di condividere  e comunicare l'interesse per la lettura e non solo

IL LOGO DEI CONTATTI
  
 
Per celebrare il primo anno di vita della Locanda dei Libri, la curatrice ha  preparato dei doni per chi segue il blog e vi si partecipa  fino al 18 gennaio con la proposta dei "regalibri", il 19 gennaio (data ufficiale del compli-blog) si festeggerà insieme, scoprendo chi riceverà i  libri proposti, in regalo!
 

 
 
 
Per entrare nel vivo personalmente ho gradito la recensione del libro di Simona Di Virgilio,"La Chiave del Caos"! (regalibro di Gennaio)ed ho risposto alla provocazione della domanda su quale personaggio/oggetto/ altro vorrei portare in viaggio con me
 
COMPAGNO DI VIAGGIO
 
 
 
  Lo zaino compagno di viaggio  oggetto carico di emozioni. Diventa un kit di sopravvivenza, lo stretto necessario, un compagno di avventure. Compatto, efficiente, organizzato non viene trascinato come una valigia, ma sta sulle spalle, come la consapevolezza che viaggiare è un privilegio.  Poter scegliere la giornata che si vuole vivere è l’unica certezza e trattenere il massimo da ogni esperienza in giro l’unico obbligo.

VIAGGIO AVVENTURA


Lo zaino! compagno di molte avventure. lo zaino che ti spezza, quello che ti pesa da morire quando sei su una salita, amico inseparabile nelle route...una parte di te.
Un compagno di 'avventura,  sfida, per  l'essenzialità, la voglia di scoprire e dopo la fatica di arrivare in cima.



La bellezza di fare strada con qualcuno al tuo fianco e scoprire un aspetto nuovo del suo carattere, guardare il paesaggio e vederlo mano a mano cambiare perché tu intanto, a volte un po' imprecando, stai continuando ad andare. Lasciar liberi i pensieri e magari canticchiare una canzone. In Inverno è sempre troppo freddo e in Estate sempre troppo caldo.
La voglia di scoprire e la voglia di farcela con la consapevolezza che  " non si ritorna mai come si è partiti".

La strada che percorriamo con quello zaino addosso si fa  maestra di molte cose, i passi che batti sull'asfalto o sul sentiero sterrato di montagna poi te lo porti dietro sempre, ti entra dentro e ti forse ti mostra le cose in modo diverso.
Quindi,  prendete il vostro zaino e buona strada!







2 commenti:

Silvia Shabby Chic Joy ha detto...

carissima Simonetta vorrei aggiungermi al tuo blog ma mi devi dire dov'è il pulsante che non lo trovo!
grazie per il bellissimo commento e buon lavoro allora aspetto le foto ciao Silvia

ANTONELLA MANFREDI ha detto...

Ciao Simonetta, che bello il Tuo blog, vale finalmente la pena di dire: UN BLOG RICCO DI CONTENUTI!...la lettura è una delle mie più grandi passioni ed ho trasmesso alla mia Giada di 5 anni lo stesso amore, ho iniziato a farla approcciare ai libri sin dal 1°anno di vita e così sto facendo anche con il mio Christian di 1 anno e Ti dirò che le soddisfazioni sono già tante...carpisco che preferiscono "giocare" a leggere le fiabe o le storie piuttosto che i videogiochi...per fortuna, raccolgo i frutti di quanto ho seminato.....

Arrivo a Te grazie a Kreattiva: Nuova follower....sarei onoratissima di averti nel mio angolino virtuale, se Ti va passa a trovarmi in http://lepassionidiantonella.blogspot.com

A presto
Antonella