giovedì 30 gennaio 2014

DA UN BLOG ALL' ALTRO, ECCO DOVE SI FERMA IL GUFETTO PORTAFORTUNA #8.



QUESTA SETTIMANA, DOPO UNA PAUSA CHE MI HA VISTO COINVOLTA  NEL TERMINARE LA MIA INIZIATIVA "RICETTE DOVE LE ABBIAMO TROVATE "
ECCO QUALI BLOG HANNO INTERESSATO IL  MIO SAGGIO  GUFETTO  PORTAFORTUNA TANTO DA FERMARSI PRESSO DI  LORO ...

http://2.bp.blogspot.com/-8kWUJlWu954/UNpLtltkKII/AAAAAAAA7CM/dfFGUlAHjro/s1600/buhito.gif


MA ANDIAMO CON ORDINE E PRESENTIAMO QUESTO SIMPATICO ANIMALETTO

Perché il gufo porta fortuna?   CE LO DICE ANCHE RIGHOUSE

Amato dai collezionisti di tutto il mondo,  da sempre simbolo di fortuna e buon auspicio. La sua figura è associata anche alla saggezza: come non ricordare  il gufo della storica favola di Re Artù? Quella proposta da Disney non è la sola fiaba a investire questo animale del ruolo di “sapiente”. Nel mondo delle favole il gufo ricopre quasi sempre il ruolo del saggio del bosco, a cui si rivolgono gli altri animali per avere  consigli.
 

 STORIE STORIE STORIE 


Si può iniziare con INVENTANDO BLOG  che ci ricorda  una famosa filastrocca

“Gufo, gufo della notte scura, 
che porti via fame e paura.. 
veglia su tutte le nostre genti, 
vecchi, bimbi e sugli armenti.
 Col tuo canto, che può far paura,
 proteggi gli amici con madre natura… 
Fate, gnomi fastidiosi folletti, 
non potranno più farci dispetti.”

La leggenda ci tramanda che molto molto tempo fa il GUFO  era un uccello diurno dalla splendida voce. Ma dopo aver assistito alla morte di Gesù sul Golgota, odiò talmente la luce del sole che soffocò il suo canto soave, tramutandolo in singhiozzo per la morte del figlio di Dio.
http://www.partecipiamo.it/gif/gufi_civette/gufo.gifSecondo una tradizione, poi,  si usava anche cucire una piuma di civetta sul vestito delle spose come portafortuna, e in molte case c’era il cosiddetto “crepuscolo del mattino”, cioè un foro posto  sotto il tetto che serviva come nido per le civette, che  sarebbero state riconoscenti per l’ospitalità ed avrebbero tenuto lontano il male.
Infine narra una leggenda popolare che Dio creò il mondo con tutti gli animali, ma che poi, riguardando il gufo,  si pentì di averlo fatto  con occhi così grandi e abitudini strane e notturne. Così volle fargli un grande dono: sarebbe diventato l’animale della buona sorte e che avrebbe sempre portato buoni auspici per migliorare la vita di coloro che  lo avessero  tenuto vicino, senza temerlo.




Stefania, la curatrice del blog è una “ LOVER del bricolage creativo: "...faccio le cose che mi piacciono con passione, indipendentemente dal risultato finale. Provo a dare nuova vita agli oggetti prima di buttarli e ne creo di nuovi con i materiali che ho in casa. Mio marito e le mie bellissime bimbe, Coccolotta (5 anni) e Polpettina (5 mesi), illuminano le mie giornate e accendono la mia fantasia".

LA CREAZIONE DELLA SUA  PICCOLINA

QUESTO BLOG DAL LOGO PARTICOLARE, Protestaverde, CI VUOLE INFORMARE E SENSIBILIZZARE SUI TEMI RIGUARDANTI L'AMBIENTE E GLI ANIMALI


http://www.gifandgif.com/gif_animate/Uccelli/Animali%20-%20Uccelli%20(17).gif






E sabato 18 gennaio 2014 ci invita a ricordare un passo: "Mi capita qualche volta di scherzare affermando che la luna e le stelle sono bellissime da guardare, ma che se qualcuno di noi provasse a viverci sarebbe molto infelice. Il pianeta azzurro, in nostro pianeta, è un luogo meraviglioso.  La sua vita è la nostra vita, il suo futuro è il nostro. In verità, la terra è la madre di tutti noi. Dipendiamo da lei, come bambini."
Il quattordicesimo Dalai Lama, Tenzin Gyatso. 

 http://risorse.giovani.it/files/gallery/gif_varie/animali_e_fiori/animali/uccelli/notturni/tn_ucc174.gif
 
ENTRIAMO ORA NE LA STANZA DELLE SORPRESE.....QUI E' LA PORTA



... TROVIAMO UNA INGUARIBILE  sognatrice, persa nel pensiero che le persone mentano a fin di bene... ma è solo un'altra bugia.



 http://www.partecipiamo.it/gif/gufi_civette/3.gif
 ECCO....
http://labandedesfaineantes.blogspot.it/
LOGO

 

... Ilaria, la curatrice, presenta il  suo blog tutto colori e simpatia per le arti figurative e non solo...
ANZI... predilige giocare con la tecnica del Mixed Media e gli riesce molto bene.


http://trovaedai.altervista.org/IMMAGINI/gufo.gif
ED ECCO  UNA laureata in Letteratura inglese che ha  sempre amato creare:"Quand'ero piccola, dicevo a mia mamma:"Dai,  facciamo i lavoretti?"- All'epoca, non c'era molto oltre  al Das, le tempere e la carta. Ma mia mamma era molto stimolante e creativa!
Poi, al liceo nacque una vera passione per la maglia, il punto croce e il mezzo punto, tanto che volevo andare in Inghilterra per migliorare queste tecniche. Gli studi e il lavoro hanno fermato "per un attimo" le mani che -  prepotentemente -  da un po' di tempo hanno detto che volevano tornare a creare. Questa volta le voglio ascoltare.  Continuo ad amare stoffe, colori e carte. Ora, mi occupo di creare accessori per i piccoli e la loro cameretta."

 

 

Nessun commento: